Postcards mercoledì 21 maggio 2014. Notizie dal mondo delle Arti e delle Imprese

Immagine

Una mostra spessa-spessa, sia per gli sponsor che hanno sposato l’iniziativa sia perchè parla di un tipo di storia che ci contraddistingue a livello mondiale. E poi un progetto intelligente che trasforma cantieri poco gradevoli alla vista nella possibilità per giovani artisti di dar voce alla propria creatività, ottenendo tra l’altro una buona visibilità. Londra e Torino.The Glamour of Italian Fashion 1945 – 2014″ al Victoria and Albert Museum e il progetto Lagrange 12, frutto della collaborazione tra Gruppo Building e l’Accademia Albertina delle Belle Arti. Ecco il mio pezzo per “Arte e Imprese”.

Annunci

Quando la Tate parlerà coreano…

bourgeois6

Quando la Tate parlerà coreano…

E se la Tate Modern di Londra incontra una casa automobilistica del calibro della Hyunday?
La Turbine Hall rinasce. Un processo che inizierà nel 2015 e si focalizzerà sulla committenza di grandi opere.
Ricordate Louise Bourgeois con il suo enorme ragno piazzato all’ingresso del museo? E Olafur Eliasson con il suo The Weather Project? O ancora gli scivoli di Carsten Holler e Doris Salcedo con la sua lunga crepa nel pavimento?
Beh, sarà qualcosa di simile… Non resta che aspettare e lasciarsi stupire.