Gino Sabatini Odoardi. Tra le pieghe del bianco e della polvere

La mia ultima intervista per Espoarte è all’artista Gino Sabatini Odoardi. Abbiamo parlato della sua ultima mostra “Pieghe e povere”, visibile al PAN di Napoli fino al 28 settembre 2015, di essenza e di dualismi quali memoria-oblio, morte-vita, fede-agnosticismo, sacro-profano che rivivono attraverso la sua opera. Della rivelazione dell’essere, che attraverso la frattura, torna a nuova vita, esistendo in nuove possibilità.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...