“L’orso che non c’era”. La recensione

L’ultimo libro per bambini che ho recensito è “L’orso che non c’era”, pubblicato da e/o: una favola piena di colore, avventura, ironia e filosofia sulla ricerca e accettazione di se stessi. Il racconto, frutto della penna di Oren Lavie e delle illustrazioni del famoso Wolf Erlbruch è un piccolo capolavoro da collezione che vi strapperà continui sorrisi.
Provareper credere!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...